banner fanner
logo user

Basta sorprese, ora il Tony Ponzi può davvero giocarsi la Serie A!

Serie A2 Stella Azzurra | Play-Off Promozione | News


14/04/2017

Media

Articoli

Serie A2
Tante tribolazioni e colpi di scena come in un film, ma il finale è quello scontato (e giusto): il Tony Ponzi Investigazioni vince il girone di Serie A2 della Stella Azzurra e si appresta a giocarsi la tanto agognata promozione in A.
PERFETTE RIVALI - Mettevi comodi perché vi raccontiamo una bella storia di calcio: due sono le squadre protagoniste, il Tony Ponzi Investigazioni, una corazzata costruita per vincere dopo aver mancato sul più bello la promozione nella scorsa stagione, e il CRS Betting, l'outsider, una formazione che giornata dopo giornata ha saputo soprendere e regalare spettacolo, guidata da un formidabile Otello Ippoliti che con 26 reti stagionali è il miglior marcatore della A2 alla Stella Azzurra. Anche con il contributo di SalamoneCicolaniTerenzi i 'quasi sconosciuti' sono diventati il miglior attacco del girone con 80 reti realizzate, mentre l'esperienza di capitan Giovagnoli, del portiere Ponzelli, di Lotti e di Del Poggetto hanno reso il Tony Ponzi la miglior difesa con soli 23 gol subìti e una squadra tuttora imbattuta in stagione.

L'APICE DELLA SAGA - Due filosofie opposte, due modi di giocare agli antipodi, una rivalità quasi costruita sapientemente da uno sceneggiatore, chiaro che lo scontro finale non potesse essere banale. Siamo alla penultima giornata di regular season, il Tony Ponzi è a +8 sul Betting e se gli avversari non vincono può scendere in campo per vincere il girone con una giornata di anticipo. In Franco Picchiapò vs CRS Betting succede di tutto, perché Ippoliti &co. approcciano la partita in maniera debole, con tanta tensione addosso che gli avversari, a caccia di punti salvezza, sfruttano bene. Sotto 2 a 1, il CRS sbaglia un rigore, ma grazie a Terenzi riesce a ribaltarla sul triplice fischio finale e a vincere 3 a 2.
 

 
Corradini che sedeva in panchina commentò la partita con estrema lucidità e tranquillità, considerando che se l'arbitro avesse fischiato la fine 10 secondi prima il CRS Betting avrebbe potuto finire la stagione molto prematuramente. "Non non ci arrendiamo mai, ci crediamo fino all'ultimo" fu il sunto del messaggio lanciato alla squadra e forse anche agli avversari. Il bello della Lega è che nel frattempo il Tony Ponzi stava a guardare ma direttamente al campo, perché avrebbe solcato quel rettangolo verde dopo i rivali. E quella sera, vedendo sfumare all'ultimo istante la possibilità di festa anticipata, il contraccolpo i ragazzi di Carbone lo subirono e faticarono un po' troppo per battere il Facete Largo (complice anche un infortunio a Davide Bettinelli, per fortuna dei gialloneri risolto rapidamente).

IL COLPO DI SCENA - All'ultima giornata un po' di 'calcio spezzatino': il CRS Betting fa il suo battendo il Blu Ice il lunedì, mentre il mercoledì la squadra di Carbone scende in campo contro il Magnitudo giocando la peggior partita della stagione e rischiando addirittura di mettere a rischio la striscia di imbattibilità (il 2 a 2 viene acciuffato all'utlimo). In ogni caso la classfica finale del girone ha dichiarato la vittoria del girone per il Tony Ponzi +6 sulla seconda CRS: dopo aver avuto addirittura un distacco di 9 punti, serviranno altri 50 minuti a Bettinelli & co. per dimostrare la loro superiorità. Del Poggetto, squalificato per la finale, affronta tutto con sangue freddo: sa che i suoi compagni sono abituati alle partite da dentro o fuori.
 

TUTTO SECONDO PRONOSTICO - La finale interna è storia recente: il Tony Ponzi avverte tutta la tensione nei primi 15 minuti di gioco e deve ringraziare Federico Ponzelli in almeno un paio di occasioni. Poi trova il gol del vantaggio con Dario Lotti e sugella nel secondo tempo con un capolavoro di Ivan Calamita. Nel post, il primo pensiero di Carbone va agli avversari che hanno effettivamente dato quella 'verve' giusta al campionato, probabilmente contribuendo anche alla crescita della sua squadra. Dice il mister del Tony Ponzi di non conoscere le altre squadre in lizza per la promozione perché si è dovuto concentrare sulle formazioni del proprio girone. Il messaggio forte è che questa vittoria non è un punto di arrivo ma solo l'inizio, l'obiettivo minimo prefissato a inizio stagione. Certo è che noi da spettatori abbiamo potuto godere di un bello scontro: per il 'sequel' il colpo di scena c'è già stato, perché un po' tutti ci aspettavamo un Tony Ponzi-Lazio Calcio a 8 che sicuramente non potrà avere luogo. Ma quella è un'altra storia...
 

 
Lorenzo Magnanelli

 

#ilCalcioa8SiamoNoi

Segui tutto il campionato Lega Calcio a 8 sul sito del torneo www.legacalcioa8.it

HighlightsIntervisteTop GolTop ParateTop Players, Comunicati Ufficiali e non solo..

In Evidenza
C.U. N.66 DEL 20/02/2018
Comunicati
20/02/2018
COPPA ITALIA B - FORMULE  STELLA AZZURRA E ATLETICO2000
C.U. N.65 DEL 20/02/2018
Comunicati
20/02/2018
VARIAZIONE GARA
C.U. N 64 DEL 19/02/2018
Comunicati
19/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE B
C.U. N 63 DEL 19/02/201
Comunicati
19/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A2 E COPPA ITALIA
C.U. N.62 DEL 19/02/2018
Comunicati
19/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A 
C.U. N.61 DEL 16/02/2018
Comunicati
16/02/2018
Ricorsi e comunicazioni Serie A
C.U. N 60 DEL 15/02/2018
Comunicati
15/02/2018
FORMULA INTERNA COPPA ITALIA SERIE B SPORT CITY
C.U. N.59 DEL 12/02/2018
Comunicati
12/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE B
C.U. N.58 DEL 12/02/2018
Articoli
12/02/2018
INTEGRAZIONE E COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A2 
C.U. N.57 DEL 12/02/2018
Comunicati
12/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A 
C.U. N.56 DEL 08/02/2018
Comunicati
09/02/2018
FORMULA COPPA ITALIA SERIE B COPPA ITALIA SERIE B
C.U. N.55 DEL 05/02/2018
Comunicati
05/02/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A