banner fanner
logo user

DNA S.S. Lazio Calcio a 8: senza sofferenza (forse) non c'è gusto...

Serie A2 Lega Calcio a 8 2016/2017 | News


18/04/2017

Media

Articoli

Serie A2

A volte essere eccezionali non basta. Capita di mostrare la parte migliore di se stessi nell’appuntamento di medio/alta importanza, finendo per risplendere meno nella notte che più di tutte le altre ha contato. La S.S. Lazio Calcio a 8, perso il Play-Off interno a SportCity contro il Tormararancia P&R, non ha alternative per l’approdo in Serie A se non la vittoria della Coppa Italia di Serie A2.


L’ultimo Ticket-Promozione infatti a disposizione dei ragazzi del Presidente Liguori è rappresentato dalla coppa di categoria, che da due stagioni a questa parte si è trasformata da “coppa di contorno” a vera e propria “manna dal cielo” per le “delusePlay-Off.

Sporting Roma, Real Soccer Team (eliminate ai Play-Off Atletico 2000), Iaco FC (ancora in ballo con Winspeare a Roma Nord questo giovedì), Steaua 2005 al Ciriaci (qualificata anche ai Play-Off tramite Regular Season per distacco) e Tony Ponzi Investigazioni alla Stella Azzurra (qualificata anche ai Play-Off battendo Crs Betting).

Queste le cinque sorelle dei biancocelesti che per motivi diversi tra loro bramano il trofeo che potrebbe salvare e rendere indimenticabile allo stesso tempo un’annata di Lega. Sul Litorale attendiamo due nomi dalle sfide Cam Lucarelli-Bar Crystal e Selezione Romana-Zio Mauro Nalim, così da completare il tabellone dei quarti di finale da sorteggiare quando tutti i tasselli saranno incasellati al posto giusto...

Non è bastato un 2016/2017 da 20 vittorie su 21 incontri, raramente riscontrabile statistiche alla mano sia negli altri gironi di questa stagione che nel passato.
Meglio del Cotton Club edizione 2013/2014 o della Pisana Calcio a 8 2014/2015, per citare due famigeratescalatrici” di categorie dalla Serie A2.

L’assenza contemporanea di Sammarco e Alessandro Trevisani (infortunio grave alla gamba) può aver tolto sostanza alla spina dorsale di Benedetti, che a fine gara, da uomo di campo si è complimentato con i “suoi ragazzi” e con l’avversario, più bravo nella sera che più contava. Sarà stato difficile per chi con quei colori in testa vive dalla mattina fino alla sera, pensare d’aver commesso il passo falso nell’unica notte in cui non andava compiuto. Ma chi ama il gioco come il mister ed il resto della dirigenza può saper cogliere nelle grandi sconfitte carica maggiore rispetto a quella delle vittorie ordinarie...


Assenze che se riproposte (nel caso di Trevisani purtroppo al 100%), farebbero il “paio” con quelle di Palmieri e Martini, espulsi nel convulso finale dell’atto conclusivo della Coppa Italia A2 di SportCity, poi vinta ai rigori sempre col Tormarancia. I meriti e la forza d’urto della corazzata biancoceleste sono sotto gli occhi di tutti gli osservatori da inizio stagione, ma quando il plauso e l’augurio di “in becco all’Aquila” giunge per bocca dell’avversario più acerrimo, il riconoscimento è di quelli che pesa…

 


Quel penalty di Navisse da punto d’approdo per il proprio primo trofeo nella storia del nuovo corso biancoceleste nella Lega Calcio a 8 potrebbe fatalmente trasformarsi in un punto di partenza, per chi dovrà soffrire, gridare, sbattersi e sudare fino all’ultimo secondo dell’ultima partita per potrer infine gridareVittoria!”.

E’ molto probabilmente qualcosa di insito nel DNA della Lazio: il “semplice” viene spesso sostituito dal “folle”. Si fa presto a pensare all’ultimo Scudetto, quello del 14 Maggio 2000, atteso quasi fino a sera quando forse nessuno credeva fino in fondo, ma dove proprio tutti alla fine gridaronoVittoria!”...

C’era una volta una storia di un’Aquila, bella, prorompente e maestosa agli occhi di amici e nemici, che sorvolata la grande vallata della Lega in lungo ed in largo, attese forse troppo a lungo sul promontorio più alto prima di spiccare un volo lineare e diretto verso la meta conclusiva.

Ora quella stessa Aquila non ha più alternative ad un percorso scorbutico e ricco di nuove trappole, sfuggenti prede e famelici bracconieri.

Sì, forse anche per la S.S. Lazio Calcio a 8 vale quel DNA. Ci passeranno la citazione, ma a pensarci bene un Maestro (di classe ed onestà) che guarda da lassù c’è già...e da ora in poi, non si può più sbagliare

Alessandro Sticozzi


Segui tutto il campionato Lega Calcio a 8 sul sito del torneo www.legacalcioa8.it

HighlightsIntervisteTop GolTop ParateTop Players, Comunicati Ufficiali e non solo..

In Evidenza
Lega Calcio A 8 Asdrl
ha condiviso una pagina di fanner.it
I gol più spettacolari dei campioni della Serie A
30/12/2017
Tutte le reti più belle che hanno segnato la storia della Lega di Serie A
Lega Calcio A 8 Asdrl
ha condiviso una pagina di fanner.it
Le parate più incredibili della Serie A
28/12/2017
Tutti i migliori interventi dei portieri più forti della Lega Calcio a 8
Lega Calcio A 8 Asdrl
ha condiviso una pagina di fanner.it
I migliori giocatori della Serie A della Lega Calcio a 8
13/12/2017
I Top Player che cambiano il volto alle partite più importanti, tutti in una pagina
Lega Calcio A 8 Asdrl
ha condiviso una pagina di fanner.it
Le sintesi delle partite di Serie A2
23/11/2017
Guarda tutti gli Highlights di Serie A2 della Lega Calcio a 8 2016/2017
Lega Calcio A 8 Asdrl
ha condiviso una pagina di fanner.it
Le sintesi delle partite di Serie A
09/11/2017
Guarda tutti gli Highlights di Serie A della Lega Calcio a 8 2016/2017
C.U. N 121 DEL 20/04/2017
Comunicati
20/04/2017
COPPA ITALIA E ERRATA CORRIGE
C.U. N 118 DEL 13/04/2017
Comunicati
13/04/2017
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A
C.U. N 115 DEL 07/04/2017
Comunicati
07/04/2017
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A
C.U. N 114 DEL 06/04/2016
Comunicati
06/04/2017
INTEGRAZIONE COPPA ITALIA SERIE A2 – COPPA ITALIA SERIE B
C.U. N 113 DEL 04/04/2017
Comunicati
04/04/2017
INTEGRAZIONE ALLA FORMULA DEL CAMPIONATO DI SERIE B
C.U. N 110 DEL 31/03/2017
Comunicati
31/03/2017
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A
C.U. N 109 DEL 28/03/2017
Comunicati
28/03/2017
FASI FINALE COPPA ITALIA SERIE A