banner fanner
logo user

Sampdoria di “rigore”, ai blucerchiati la Coppa Italia di Serie B

Sampdoria C8 2-2 (6-5 d.c.r) Tricolore | Coppa Italia Serie B - Finale | Articolo


26/06/2018

Media

Articoli

 

Nella ‘serata d’oro’ di Sportcity il terzo incontro è quello che pone di fronte la Sampdoria Calcio A8 e la Tricolore per la tanto attesa finale della Coppa Italia di serie B. Compagini in campo con in tasca già il pass per la prossima Serie A2 grazie al successo della Tricolore nella Regular Season del litorale che ha liberato un posto concesso proprio ai vincitori della coppa.

NEI PRIMI 25’ SAMP E TRICOLORE NON SI FANNO TROPPO MALE – La calura e l’umidità presenti in via Alvaro Del Portillo non hanno di certo aiutato i 16 in campo. Oltre la fase di studio e la comprensibile paura di ‘andare sotto’ è soprattutto per l’eccessiva canicola che le due squadre non sono riuscite a dare il massimo durante i primi 25 minuti. I tanti errori, le palle perse, la difficoltà di trovare gli spazi giusti in profondità se non per evidenti svarioni avversari e i ritmi non troppo elevati sono tutte caratteristiche di un match che se fosse stato giocato un paio d’ore più tardi forse sarebbe stato più vispo. Ciò nonostante la fisicità, la grinta e la voglia di andare a prendersi la coppa hanno riassettato gli equilibri di una sfida tutto sommato godibile e intensa, con un parziale che è rimasto aperto fino si secondi finali e oltre dal momento che per decretare la vittoria finale sono serviti i tiri dal dischetto.

SAMP PIÙ FORTE DAL DISCHETTO – Una sfida che ad un certo punto sembrava non voler finire mai. Si è deciso tutto grazie alla lotteria dei calci di rigori. E quando diciamo tutto… intendiamo proprio tutto. Oltre quelli decisivi calciati dopo il 90esimo, già nel corso del primo tempo due ne erano stati concessi. Il primo a favore della Sampdoria, realizzato da Ponziani e utile a sbloccare le sorti di una sfida come già detto ‘impallata’ da un clima troppo mite. Il secondo a favore della Tricolore ma stampatosi sulla traversa per l’errore di Olivieri. Nel mezzo, come a far da spartiacque, un grandissimo gol di Torniai che riportava in parità le sorti del match, ma solo fino a quando bomber Ponziani, con una doppietta, decideva che dovevano essere i suoi a comandare. Molta confusione in campo, troppo nervosi i blucerchiati che si fanno espellere un uomo e alla fine il pareggio meritato dei campioni del litorale che arriva.

Rieccoci di nuovo ai fatidici tiri dal dischetto. Si calcia nella stessa porta già sfortunata per ragazzi di Ostia. Alla fine sarà 6 a 5 per la Sampdoria. Tutti sotto la doccia… fredda per quelli della Tricolore!

Marco Zinghini

In Evidenza
C.U. N 22 DEL 14/11/2018
Comunicati
14/11/2018
FORMULE INTERNE SERIE A2
C.U. N 21 DEL 14/11/2018
Comunicati
14/11/2018
FORMULE INTERNE SERIE B
C.U. N 20 DEL 14/11/2018
Comunicati
14/11/2018
FORMULA SERIE B
C.U. N.19 DEL 12/11/2018
Comunicati
12/11/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE B
C.U. N.18 DEL 12/11/2018
Comunicati
12/11/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A2
C.U. N.17 DEL 12/11/2018
Comunicati
12/11/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A
C.U. N.16 DEL 05/11/2018
Comunicati
05/11/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE B
C.U. N.15 DEL 05/11/2018
Comunicati
05/11/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A2
C.U. N.14 DEL 05/11/2018
Comunicati
05/11/2018
COMUNICAZIONI
C.U. N. 13 DEL 30/10/2018
Comunicati
30/10/2018
VARIAZIONE CAMPO
C.U. N. 12 DEL 30/10/2018
Comunicati
30/10/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE B
C.U. N.11 DEL 29/10/2018
Comunicati
30/10/2018
COMMISSIONE DISCIPLINARE SERIE A2